The cakemaker (con ricetta)

Mi piace molto cucinare.

Solo da poco posso servirmi di un ottimo forno conbinato (aria ventilata e microonde), il Whirlpool JT369.
Così mi sto arrischiando in territori ancora poco noti, come quello del produrre dolci.
Per ora i tentativi sono piuttosto basici: sono al terzo plumcake, cercando di affinare soprattutto temperatura e tempi di cottura.

La ricetta è semplice: 3 uova, un vasetto di yogurt – da continuare a usare come misurino; poi un vasetto e mezzo di zucchero da amalgamare. Quindi aggiungere 3 vasetti di farina (uso quella già con sale e lievito, altrimenti questi andrebbero aggiunti), aiutandosi con dell’olio (di semi, ma non ce l’ho, quindi vado di extravergine senza abbondare); ancora amalgamare con energia.

Tutto qua, poi si riversa il risultato nella teglia. Per la cottura, nel mio forno, ho adottato uno stampo rettangolare di silicone, che infarino prima di riversarvi l’impasto. Oggi ho testato una cottura combinata a 175° più 90W di microonde per 25 minuti. Verificherò a momenti il risultato.

Mi piace l’odore dei dolci, mi ricorda quello di casa dei miei, quando ero piccolo (chi mi conosce sa che per me è un concetto molto relativo) e mamma preparava la merenda. Mi ricorda la cucina, il neon, i mobili, le figurine e le polpette fritte di pane, spesso presenti, come il dolce, di domenica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...